Ricorso avverso il provvedimento di rigetto della richiesta di gratuito patrocinio

Il fatto che la trattazione del ricorso proposto avverso il provvedimento di rigetto della richiesta di gratuito patrocinio debba essere effettuata, per il richiamo operato dall’art. 6, comma 4, della legge 30 luglio 1990 n. 217 all’art. 29 della legge 13 giugno 1942 n. 794, nelle forme del processo civile, non implica affatto che la competenza a decidere sul detto ricorso sia in ogni caso del giudice civile, dovendosi al contrario ritenere che essa, quando il negato accesso al gratuito patrocinio sia stato chiesto per un procedimento penale, appartenga agli organi (tribunale o corte d’appello, a seconda dei casi), della giurisdizione penale. Cass. I, sent. 5568 del 11-11-99 (cc. 13-10-99) rv. 214414.

Gli Avvocati Penalisti consigliano anche:

    Ricorso avverso rigetto di richiesta di ammissione al gratuito patrocinio L’obbligo, previsto dall’art. 6, comma 4, della legge 30 luglio 1990 n. 217, di notificare alla direzione regionale delle entrate (già intendenza di finanza) il ricorso proposto avverso il provvedimento con il quale sia stata rigettata la richiesta di ammissione … Continua a leggere →...
    Ricorso avverso il decreto di rigetto dell’istanza di gratuito patrocinio Il ricorso avverso il decreto di rigetto dell’istanza di gratuito patrocinio deve, ai sensi dell’art. 6 della legge 30 luglio 1990, n. 217, essere proposto dinanzi allo stesso ufficio giudiziario cui appartiene il giudice che ha rigettato l’istanza e tale … Continua a leggere →...
    Gratuito patrocinio: ricorso per cassazione proposto direttamente avverso il decreto di liquidazione In tema di gratuito patrocinio, il ricorso per cassazione proposto direttamente avverso il decreto di liquidazione del compenso al difensore emesso dal g.i.p. è inammissibile, né se ne possono conservare gli effetti mediante la sua corretta qualificazione come reclamo al … Continua a leggere →...
    Rigetto dell’istanza di ammissione al gratuito patrocinio In sede di impugnazione il giudice ha il potere di accertare la ricorrenza, nell’ambito della concreta fattispecie, degli elementi previsti dalla legge per l’applicabilità della norma invocata da colui che ha proposto il gravame, ancorché tale doverosa indagine sia stata … Continua a leggere →...
    Gratuito patrocinio: ricorso dell’interessato In tema di gratuito patrocinio, il ricorso che l’interessato, ai sensi dell’art. 6, comma 4, della legge 30 luglio 1990 n. 217, può proporre davanti al tribunale o alla corte d’appello ai quali appartiene il giudice che ha emesso il … Continua a leggere →...
    Gratuito patrocinio: rigetto dell’istanza di liquidazione del compenso all’avvocato Liquidazione compenso avvocato. In tema di gratuito patrocinio, il ricorso per cassazione proposto avverso il provvedimento di rigetto dell’istanza di liquidazione del compenso al difensore va qualificato come opposizione davanti allo stesso giudice, che lo ha emesso con conseguente trasmissione … Continua a leggere →...

I commenti sono chiusi.