Primi passi nel Procedimento Penale

Diritto penale e Società

Il reato rappresenta un fatto umano a cui l’ordinamento attribuisce un disvalore e di conseguenza commina una sanzione punitiva alla fine di un giudizio di colpevolezza, basato su elementi di prova raccolti durante le indagini preliminari, offerti dalla difesa e vagliati dagli Organi Giudicanti.

Il giudizio e quindi la pena appare, ad un primo sguardo, un fatto lineare, ma giudicare una vicenda che interessa l’uomo non è mai semplice, perché ha mille sfaccettature che rivelano un aspetto diverso ogni volta che i soggetti processuali si approcciano ad esso, come un prisma ogni volta che si fa colpire dalla luce.

Il diritto penale ad un primo sguardo può sembrare una branca del diritto di una terra di mezzo che riguarda chi vive di espedienti o ai margini della società.

Invero, ogni cittadino dovrebbe essere interessato alla sua evoluzione, perché rappresenta il polso della civiltà di una società. Il rispetto dei diritti e la scelta legislativa di non attribuire rilevanza penale ad ogni condotta umana rappresenta una garanzia per ciascuno di noi.

Il diritto penale e il diritto processuale penale non “parlano” solo di reati e sanzioni, ma affermano i diritti e le libertà di una società, le garanzie che ogni cittadino possiede per la sua difesa.

Il diritto penale si rivolge, dunque, anche a coloro che quotidianamente, più o meno consapevolmente, si trovano a camminare parallelamente a situazioni o fatti che potrebbero avere rilevanza penale.

L’attenzione ai reati tributari sempre di maggior peso negli ultimi anni e concomitante con la crisi economica di varie imprese ne è un esempio rilevante.

L’imprenditore, già da diversi anni, deve conoscere, per evitare ogni ripercussione penale, i vari aspetti critici che può incontrare nel suo operare. Egli non può trascurare, nel quadro normativo odierno, di conoscere i confini delle fattispecie penali riconducibili alla sua condotta negli aspetti di vita ordinaria o nei momenti di crisi dell’impresa.

La responsabilità amministrativa degli enti introdotta con D. Lgs. 231/01  rappresenta, inoltre, un monito alle imprese affinché approntino strumenti di controllo adeguati ad evitare rischio di responsabilità economica in capo all’impresa.

insieme in società
parere penalista

La Consulenza dell'Avvocato Penalista

La figura dell’avvocato penalista, dunque, riveste un ruolo importante non solo nel processo, ma è una figura professionale di riferimento anche per le scelte di tutti i giorni.

Invero la conoscenza del mondo giuridico in cui si opera diviene strumento importante per eliminare i rischi di un’avventura giudiziaria che ha, anche in caso di assoluzione, riverberi economici negativi sull’imputato e sull’impresa.

Il parere dell’avvocato penalista, quindi, in un clima di copiosa e spesso farraginosa produzione legislativa, assume maggior rilievo in una fase antecedente al procedimento e anzi diviene strumento per evitare il rischio che la propria condotta possa avere rilevanza penale.

L’imputato, nell’immaginario comune, è colui che imbraccia un’arma o forza la serratura di un appartamento, dunque, sa di violare norme penali e non necessita pertanto di una consulenza legale che individui le norme giuridiche da applicare.

Ma i confini e l’ampiezza della rilevanza penale non è sempre così nitida e intuibile da chi non ha specifiche competenze giuridiche.

Persone con ruoli anche apicali o di responsabilità richiedono una consulenza legale per comprendere se il loro comportamento o la prassi adottata nell’ufficio può avere ricadute penali.

Sono le persone più indifese, perché devono far fronte con le loro conoscenze, sicuramente non giuridiche, a un moltiplicarsi di norme speciali, devono far fronte spesso a richieste del pubblico e devono essere in grado di valutare in anticipo ogni conseguenza del loro agire.

Per tali soggetti il parere del penalista diviene un scudo essenziale contro il marasma legislativo e diviene un valido strumento per comprendere la normativa di riferimento sulle questioni che si presentano in ambito lavorativo, aziendale o familiare.

La prospettiva del parere penale, dunque, deve cambiare e l’intervento del penalista deve inquadrarsi anche fuori dal processo penale ed anzi in molti caso tende proprio ad evitare comportamenti delittuosi e quindi l’avvio di indagini.

Non è la voglia di vincere, ma la volontà di prepararsi a vincere che fa la differenza.

Bear Bryant

Fissa il tuo primo appuntamento

Insieme si affronta il Processo

Il nostro team fonda il proprio lavoro su una continua sinergia tra Cliente e Avvocato.

L’attività di studio della documentazione, infatti, va necessariamente integrata con il colloquio con l’assistito, che dovrà illustrare la propria visione dei fatti per poter discernere quelli giuridicamente rilevanti da quelli trascurabili. E’ importante che il cliente si renda disponibile ad aggiornare il proprio avvocato sugli eventi successivi al colloquio per poter permettere una difesa sempre ritagliata al momento attuale.

Attraverso chat in tempo reale e mail, costantemente monitorate dallo studio  legale, l’assistito potrà comodamente fornire un promemoria degli accadimenti anche successivi al conferimento del mandato.

vincere insieme
Digiprove sealCopyright protected by Digiprove
Menu

Questo sito e gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie per raccogliere dati in forma aggregata e cookie per il funzionamento del sito e migliorare l’esperienza utente. Accettando, consenti l’utilizzo dei cookie. Puoi modificare le tue preferenze in qualunque momento. Informativa Cookie